giovedì 30 settembre 2010

Concordanza dei tempi e dei modi

La concordanza dei tempi e dei modi significa porre il verbo della frase dipendente al modo e al tempo richiesti dal verbo della frase principale. Il modo: (indicativo, congiuntivo, condizionale, infinito) che il verbo principale richiede Il tempo: (di cui ciascun modo dispone) il tempo dell'azione espressa dal verbo dipendente può essere:
  • contemporanea
  • anteriore
  • posteriore rispetto al tempo del verbo principale.

LA CONCORDANZA DEI TEMPI

Verbo principale al presente
Carlo dice che Anna partirà (parte, partirebbe). DOPO
Carlo dice che Anna parte (sta partendo) per le vacanze. ORA
Carlo dice che Anna è partita (partiva, sarebbe partita). PRIMA
Verbo principale al passato
Carlo ha detto/diceva/disse che Anna sarebbe partita. DOPO
Carlo ha detto/diceva/disse che Anna partiva per le vacanze. ALLORA
Carlo ha detto/diceva/disse che Anna era partita. PRIMA



LA CONCORDANZA DEI MODI

Verbo principale al presente
Carlo pensa che Anna parta. DOPO
Carlo pensa che Anna parta per le vacanze. ORA
Carlo pensa che Anna sia partita. PRIMA
Verbo principale al passato
Carlo ha pensato/pensava/pensò che Anna sarebbe partita. DOPO
Carlo ha pensato/pensava/pensò che Anna partisse per le vacanze. ALLORA
Carlo ha pensato/pensava/pensò che Anna fosse partita. PRIMA

Nessun commento:

Posta un commento